E’ possibile realizzare un minicaseificio per la trasformazione di piccoli quantitativi di latte (circa 500 litri di latte giornalieri) con investimenti modesti? CERTAMENTE SI.

Impianto per minicaseificio
Stiamo parlando di impianti compatti, con minime dimensioni di ingombro che richiedono locali abbastanza piccoli (anche 50 mq).
A titolo di esempio, abbiamo fatto una valutazione del costo di investimento per la realizzazione di un minicaseificio destinato alla produzione di formaggi freschi a pasta filata.
Ipotizziamo che  la mozzatura venga effettuata manualmente e che non vi sia bisogno di refrigerare il latte perchè viene lavorato entro brevissimo tempo dall’ arrivo al caseificio. Le attrezzature occorrenti per allestire il mini caseificio sono le seguenti:
TINO POLIVALENTE (circa 40.000 euro, ma possono variare in funzione del tipo e della dimensione dell’ impianto)
Può essere alimentato a gas, a vapore o a corrente elettrica. Il costo può variare in funzione della capacità e del tipo di alimentazione).
TINO POLIVALENTE ALIMENTATO A VAPORE
tino pastorizzatore a vapore
Il tino, collegato ad un generatore di vapore riscalda, pastorizza, coagula il latte, riscalda il siero per la produzione della ricotta e l’ acqua per la filatura della cagliata. Sono disponibili diverse tipologie di impianto in base alla capacità lavorativa che va dai 200 ai 1500 litri.
Lo scarico del prodotto è facilitato perchè il tino è reclinabile manualmente mediante una leva a pistone oleodinamico che permette l’ inclinazione parziale della vasca.
TINO  POLIVALENTE ALIMENTATO A GAS
tino pastorizzatore a gas
Assolve alle stesse funzioni descritte a proposito del tino alimentato a vapore con l’ unica differenza che è alimentato a gas. E’ piu’ indicato per medie produzioni e quando si richiede facilità di installazione (Ad esempio: agriturismi, piccole aziende agricole).
TINO POLIVALENTE ALIMENTATO A CORRENTE ELETTRICA
tino pastorizzatore elettrico
E’ ideale per piccole produzioni e quando è richiesta facilità di installazione (per agriturismi, piccole aziende agricole); inoltre, non richiede l’installazione della canna fumaria.

TAVOLI IN ACCIAIO INOX (circa 2000 euro)

Tavoli in acciaio inox sul quale deporre la cagliata per consentire lo sgrondo e la maturazione della stessa e per poggiare e riempire le fuscelle di ricotta.

POMPA CENTRIFUGA IN ACCIAIO INOX (circa 800 euro)

Pompa centrifuga per travasare il latte e il siero e per lavare l’ impianto

BANCO FRIGORIFERO (circa 6000 euro)

Banco frigorifero per la vendita al pubblico dei formaggi, se il progetto prevede anche l’ allestimento del punto vendita.

UTENSILI VARI (circa 1000 euro)

Utensili necessari alla lavorazione: secchi, tagliacagliata, pale, fuscelle, filtri per la pulizia del latte, ecc.

ATTREZZATURE E MATERIALI DI CONSUMO PER ANALISI (circa 1500 euro)

pHmetro, densimetro, soluzione titolante, acidimetro, termometro, ecc.

Complessivamente la cifra da investire si aggira intorno ai 50.000 euro; a questo costo bisogna aggiungere i costi per l’installazione, allacciamenti, adeguamento locali di produzione; pertanto, il costo finale potrebbe aumentare del 50%  arrivando, così, a circa 75.000 euro.


Abbiamo fatto una panoramica del costo per l’installazione di un minicaseificio; chi fosse interessato ad acquisire informazioni piu’ dettagliate, con particolare riferimento al tino polivalente può contattare:

Dott. GELSOMINO PANICO (cell. 347-8323703)

oppure:

Dott. ENRICO D’ ARCO (cell. 392-6005082)